Roidmi Eve Plus Stirilizzante e auto -svuotamento del robot aspirapolvere e recensione di MOP

Il Roidmi Eve Plus è il primo robot aspirapolvere sviluppato da Roidmi e, mentre la prima generazione di qualsiasi dispositivo è solitamente alimentata dall'ambizione e dagli accorgimenti, non è così quando si collabora con Xiaomi. In effetti, il colosso cinese condivide generosamente la sua ormai vasta esperienza nello sviluppo di robot aspirapolvere affidabili ed economici e, dal momento che ho visto un primo lancio di prodotto di successo con il Redkey F10, sembra essere così anche con il Roidmi Eve Plus.

Roidmi Eve Plus
Roidmi.com Controlla Offerta

Il robot aspirapolvere sfrutta la tecnologia Lidar per navigare con precisione all'interno della tua casa (c'è un sistema di navigazione intelligente pubblicizzato che metteremo alla prova molto presto), ha una potenza di aspirazione potente, una capacità del serbatoio dell'acqua molto ampia e un batteria abbastanza grande per poter pulire una grande casa con una sola carica.
Finora, suona molto simile al Roborock S5 Max o all'S6 MaxV e sì, il Roidmi Eve Plus ha anche una stazione di autosvuotamento, anche se più piccola dei suoi concorrenti e questo a causa della capacità di autosterilizzazione.

La polvere e lo sporco che si trovano nel sacchetto di solito consentono la moltiplicazione di muffe e batteri nocivi e Roidmi ha deciso che oltre a pulire la polvere dalla tua casa e spingerla automaticamente verso il cestino, vuole anche distruggere le particelle nocive usando quello che chiama un generatore di particelle deodoranti. Utilizza essenzialmente una forma di tecnologia Active Oxygen (che si trova anche su alcune lavastoviglie o lavatrici) e questo sembra essere quell'unico elemento che ti aiuta a scegliere Eve Plus dalla grande varietà di dispositivi disponibili sul mercato. Naturalmente, ci sono un sacco di altre funzionalità di cui dobbiamo parlare, quindi diamo un'occhiata al Roidmi Eve Plus e mettiamolo alla prova.

Sommario

Progettazione e qualità costruttiva

Il Roidmi Eve Plus sfoggia una custodia cilindrica in plastica coperta da una finitura bianca lucida e con una sottile fascia nera che la circonda per aiutare a differenziare meglio il paraurti anteriore. All'interno della parte superiore bianca lucida, Roidmi ha aggiunto una sporgenza circolare che ospita il sensore Lidar e accanto ad esso ci sono i pulsanti di controllo. Quindi sì, sembra molto simile alla grande maggioranza dei robot aspirapolvere sul mercato e non è una brutta cosa poiché questo design ha dimostrato di essere il migliore per navigare e pulire correttamente le stanze. Di recente ho testato un altro dispositivo che si basa su Lidar per la navigazione, il Lydsto R1 e, sebbene non fosse il robot aspirapolvere più compatto, le sue dimensioni avevano senso considerando il serbatoio dell'acqua aggiuntivo.

Il Roidmi Eve Plus ha la stessa capacità del serbatoio dell'acqua (250 ml), quindi ha un ingombro molto simile: misura 13,9 x 13,9 x 3,8 (o 35,5 x 35,5 x 9,8 cm) e, durante i miei test, le dimensioni dell'Eve Inoltre va più che bene per scivolare sotto alcuni mobili.
Oltre ai sensori Lidar che si muovono costantemente per aiutare i laser a raggiungere gli oggetti circostanti e creare una mappa accurata della stanza, c'è anche un sensore di rilevamento a parete a infrarossi posizionato sul paraurti per evitare che Roidmi Eve Plus sbatta troppo spesso contro gli oggetti (utilizza un sensore di rilevamento della parete TOF, che funziona alla grande sia per oggetti vicini che lontani e non è influenzato dal colore o dalla riflettanza). E, insieme agli altri due sensori IR (anche sul paraurti), aiuterà a riportare il robot aspirapolvere alla docking station.

Se capovolgi il dispositivo, vedrai immediatamente i due connettori magnetici che aiutano a caricare l'aspirapolvere e, tra di loro, c'è una rotellina che si muove di circa 360 gradi. Sempre accanto ai connettori metallici, ho visto quattro sensori di bordo che sono posizionati attorno alla sezione anteriore, immediatamente accanto al paraurti flessibile e hanno il ruolo di impedire al dispositivo di cadere dalle scale.
A differenza della spazzola singola del Lydsto R1, l'Eve Plus ha due spazzole laterali, entrambe fissate tramite viti al dispositivo e con setole lunghe ma morbide per aiutare a catturare la polvere. Per la navigazione, Roidmi ha aggiunto due ruote abbastanza grandi che funzionano a molla, quindi ogni ruota può adattarsi a una superficie irregolare indipendentemente le ruote sono quasi identiche a quelle del Lydsto R1, ma mi sono piaciute di più quelle del Kyvol E20.

La spazzola principale è ben progettata, caratterizzata da una base in silicone con alette flessibili e tre set di setole spesse ma morbide posizionate in un motivo ondulato. Ho visto questo tipo di spazzola su altri robot aspirapolvere ed è un design collaudato, che funziona molto bene sia con piccole particelle di detriti che con capelli di animali domestici o addirittura umani. Come previsto, la spazzola può essere facilmente rimossa e pulita a fondo (utilizzare l'interruttore di rilascio accanto ad essa). L'ultimo elemento di interesse sul fondo del robot aspirapolvere è il contenitore della polvere + contenitore dell'acqua che occupa circa un quarto del dispositivo. Puoi rimuoverlo abbastanza facilmente premendo il pulsante che si trova vicino alla bocca del contenitore.

Vale la pena notare che Roidmi Eve Plus ti informerà a voce di ogni cambiamento nello stato del dispositivo, inclusa la rimozione del contenitore della polvere/acqua (riceverai anche una notifica). In ogni caso, il contenitore è composto da tre parti principali, una è la sezione del filtro HEPA che può essere staccata tramite l'interruttore di sblocco presente sul lato e, dopo averlo rimosso, si accede al cestino della polvere. Dovresti pulire spesso il filtro poiché il mio si è riempito di polvere dopo meno di una settimana di utilizzo (c'è un filtro HEPA aggiuntivo nella confezione). La terza sezione è il serbatoio dell'acqua che può essere riempito staccando il coperchio in silicone assicurandosi di reinserirlo correttamente per evitare perdite. Inoltre, nella confezione viene fornito un accessorio per mocio che può essere fissato al fondo dell'aspirapolvere (il dispositivo rileverà immediatamente il mocio).

Ci sono anche alcuni assorbenti usa e getta (10) e so che alcune persone si sono lamentate del fatto che il mocio non si sarebbe bagnato abbastanza, motivo per cui hanno suggerito di allargare il piccolo foro nella copertura in silicone per migliorare il flusso d'aria, quindi l'Eve Inoltre può spingere più acqua verso il mocio. E questa soluzione sembra funzionare alla grande. Prima di passare alla docking station, vale la pena menzionare i pulsanti in alto, al centro c'è il pulsante di accensione (premerlo a lungo per avviare o spegnere il dispositivo e premerlo rapidamente per avviare o mettere in pausa il ciclo di pulizia), quello giusto è il Tasto Home (premerlo per far tornare l'Eve Plus alla ricarica) e il tasto sinistro ha il ruolo di pulire un'area localizzata.

La Docking Station autosvuotante

Sembra che i giorni dell'aspirapolvere Roomba di base che vagavano senza meta per casa siano finiti e i produttori hanno spinto in modo molto aggressivo contro i marchi costosi (come quelli di Dyson o Roomba stessi), implementando la maggior parte delle nuove tecnologie, pur mantenendo il prezzo abbastanza accessibile. È così che abbiamo ottenuto il sistema Lidar e ora la docking station a svuotamento automatico viene lentamente vista come una caratteristica standard. Ho visto un sistema del genere in azione da Lydsto e sembra che Roidmi abbia aggiunto anche una docking station a svuotamento automatico, ma con una svolta.

La dimensione della stazione di raccolta della polvere è 14,1 x 11,8 x 6,8 pollici (35,8 x 30,0 x 17,4 cm), quindi risalterà indipendentemente dal punto in cui la posizioni. E Roidmi lo sapeva, motivo per cui la stazione è ricoperta da una finitura bianca opaca e ha un display circolare che la farà risaltare ancora di più mostrando attivamente la durata residua della batteria di Eve Plus.
Sotto il livello della batteria, ci sono tre icone aggiuntive che possono accendersi, la prima si accende quando il generatore di ioni di odore è abilitato, la seconda quando il Roidmi Eve Plus è collegato all'app e la terza si accende per farti sapere che devi cambiare il sacchetto per la polvere.

Ho anche notato che l'indicatore del livello della batteria cambia in un conto alla rovescia da 12 a 0 (12 secondi) quando aspira la polvere e lo sporco dal robot aspirapolvere. Il generatore di particelle deodoranti è una delle funzionalità evidenziate e Roidmi si è assicurata che si attivi ogni volta che Eve Plus torna alla base (a meno che non sia disabilitato manualmente). Dopo aver aperto il coperchio, ho visto che c'è più enfasi sulla sigillatura rispetto a quella che ho visto con il Lydsto, ma il sacchetto per la polvere universale è ancora posizionato vicino alla parte superiore, quindi puoi sostituirlo facilmente. All'interno della confezione sono presenti quattro sacchetti per la polvere di ricambio (3L ciascuno).

Infine, voglio sottolineare che mi piace molto che il Roidmi Eve Plus non occupi molto spazio dalla stanza, poiché il robot aspirapolvere va molto in profondità all'interno di una cavità scolpita all'interno della docking station.

L'applicazione

L'installazione

Il Roidmi Eve Plus può essere monitorato e configurato utilizzando l'applicazione mobile Xiaomi Mi (funziona sia su iOS che su Android) e, sebbene sembri esserci un'app Roidmi dedicata, questa è stata l'app che è stata avanzata nel loro manuale, quindi questa è cosa avrebbero usato. L'app Xiaomi Mi richiede che tu accetti i Termini e condizioni e ti chiede di aderire al loro programma di miglioramento dell'esperienza utente (puoi accettarlo o rifiutarlo). Successivamente, devi selezionare il Paese in cui risiedi attualmente, consentirgli di accedere alle informazioni sulla tua posizione (o non farlo) e accedere a un account esistente (o registrarne uno nuovo). Quindi, sarai in grado di vedere l'interfaccia principale dell'app che non sarà popolata da nessun dispositivo.

Quindi, tocca il segno più nell'angolo in alto a destra e seleziona Roidmi Eve Plus dall'elenco. Poiché ci sono troppi prodotti nell'elenco, è meglio accendere l'aspirapolvere (premere a lungo il pulsante di accensione) e lasciare che l'app lo rilevi semplicemente. Dopo che l'app ha visto Eve Plus, chiederà le credenziali SSID del router.
Ero un po' confuso da questa pagina poiché sembrava che non rilevasse alcuna rete WiFi, ma a quanto pare, è necessario toccare Connetti a un altro router che richiamerà l'elenco degli SSID disponibili. Seleziona quello 2.4GHz (non c'è supporto per 5GHz) e l'app chiederà di connettersi al dispositivo utilizzando una rete WiFi temporanea.

Dopo che l'associazione è andata a buon fine, seleziona la stanza in cui il dispositivo si ricaricherà e potrai anche cambiarne il nome o condividere le informazioni con i tuoi familiari. E questo è tutto, ora dovresti essere in grado di vedere la pagina dedicata per Roidmi Eve Plus. La cosa interessante è che l'app non è molto esigente riguardo alla connessione e funzionerà bene anche con una rete di punti di accesso.

La funzionalità e le zone vietate

L'interfaccia utente non è complicata e dovresti essere in grado di comprendere immediatamente le opzioni disponibili. Se non hai mai utilizzato Roidmi Eve Plus, devi premere su Avvia pulizia e lasciare che il robot aspirapolvere si muova per casa e crei una mappa. Se hai lasciato che Eve Plus si muovesse in casa senza che fosse accoppiato all'app, visualizzerà comunque la mappa della tua casa che ha memorizzato localmente nella sua memoria flash. Ho fatto proprio questo e dopo aver aperto l'app, sono rimasto sorpreso di vedere la mappa di casa mia sotto la sezione Mappa intera e qui c'è la possibilità di controllare altre mappe memorizzate o crearne una nuova. Roidmi Eve Plus supporta mappe multipiano e puoi passare da una all'altra in qualsiasi momento.

Tornando alla pagina principale, ci sono alcune opzioni sulla sinistra, la prima ha il ruolo di riportare il dispositivo alla sua stazione, la seconda visualizzerà le opzioni Mappa e la terza mostrerà lo stato di ricarica. Dobbiamo parlare un po' di più della sezione Mappa perché qui puoi creare un muro virtuale o impostare zone proibite che sono rettangoli regolabili che possono essere applicati alla mappa.
Queste sono tutte aree senza pulizia, ma l'app ha la possibilità di impostare anche le zone No mop, una caratteristica che non ho ancora visto su un altro robot aspirapolvere. Sotto la mappa, ci sono alcune statistiche sull'ultima corsa e, sulla destra, c'è la sezione Modalità. Qui è possibile selezionare il livello di aspirazione Sweeping (fino a 2700 Pa che è lo stesso del Lydsto R1), il livello dell'acqua Mopping (fino a quattro livelli), abilitare la possibilità di pulire due volte e abilitare il mopping del percorso Y.

Pagine: 1 2

Roidmi Eve Plus

8.5

DISEGNO

8.5/10 >

FACILITÀ D'USO

8.8/10 >

CARATTERISTICHE

9.0/10 >

PRESTAZIONE

8.0/10 >

CONVENIENZA

8.4/10 >

Professionisti

  • Algoritmo di navigazione ben arrotondato
  • Lidar + sensori infrarossi
  • Supporta più mappe e zone vietate + no mop
  • Stazione autopulente con funzione di sterilizzazione
  • Durata della batteria di lunga durata

contro

  • L'app Xiaomi Mi richiederà di riaccedere a Roidmi Eve Plus ogni volta che chiudi lo schermo
  • Una volta l'Eve Plus non tornava correttamente alla stazione base (regolava costantemente la sua posizione)
Ir arriba