Revisione del router Mesh Synology MR2200AC

Il Synology MR2200ac è il terzo router wireless rilasciato dall'azienda taiwanese (molto popolare in tutto il mondo soprattutto per la sua linea NAS) e questa volta aveva a che fare con un dispositivo WiFi mesh tri-band. Con il lancio dello standard WiFi 802.11ax, ho notato che la velocità di rilascio dei nuovi sistemi mesh è notevolmente rallentata (il mercato sembrava saturo o c'è un po' di riluttanza a costringere il mercato al WiFi 6?) e, da quando ho già ho dato un'occhiata a Synology RT1900ac e RT2600ac, stavo aspettando con impazienza di vedere quando Synology avrebbe coperto anche questo segmento di rete.

Synology MR2200ac
Amazon.com Controlla il prodotto
Synology.com Controlla il prodotto

Tuttavia, l'MR2200ac si sente un po' indeciso sulla sua identità, dal momento che è disponibile solo come pacchetto per dispositivo singolo e non ha adottato completamente il design minimalista, ma sembra più un router che un normale nodo mesh. Nonostante ciò, l'MR2200ac sembra pienamente in grado di creare una rete mesh utilizzando più unità identiche e consente di aggiungere anche l'RT2600ac dual-band come router mesh (una delle due bande radio a 5 GHz dell'MR2200ac è dedicata al backhaul) .

Inoltre, l'MR2200ac utilizza la stessa iconica interfaccia SRM (che ora include funzionalità avanzate di accesso sicuro) ed è uno dei primi ad adottare lo standard di sicurezza WPA3, quindi diamo un'occhiata più da vicino all'MR2200ac e vediamo come funziona come wireless autonomo router, nonché all'interno di un sistema mesh insieme a Synology RT2600ac come unità principale.

Disegno
Come ho detto nell'introduzione, il Synology MR2200ac sembra avere un po' di crisi di identità poiché si trova a metà strada tra il router tradizionale (con il suo caratteristico grande corpo rettangolare) e il nodo mesh minimalista adatto al soggiorno. Più in particolare, il router presenta un case rettangolare con angoli arrotondati, ma, a differenza del suo predecessore, il dispositivo ora si trova in verticale con l'aiuto di due piedini integrati (a differenza dell'RT1900ac, l'MR2200ac può essere tenuto solo in verticale e inoltre non può essere montato a parete o soffitto). La quasi totalità del case è ricoperta da una finitura nera opaca (il rivestimento morbido trattiene le sbavature, ma non si notano molto), mentre, sulla parte frontale, oltre al logo Synology scolpito in lucido, il dispositivo ha una forma triangolare divisa da multipli lucidi sezioni. Sulla superficie superiore, Synology ha aggiunto più ritagli che dovrebbero facilitare un migliore flusso d'aria, ma noterai anche che non ci sono connettori dell'antenna.

Questo perché l'MR2200ac non ha antenne esterne: questo e il case relativamente piccolo (misura 6,0 x 7,8 x 2,5 pollici HxLxP) suggeriscono che il produttore ha ancora aderito a un approccio un po' minimalista, ma, a causa del design del superficie frontale, l'MR2200ac finisce per sembrare un po' retrò. Nonostante sia posizionato verso l'alto, il Synology MR2200ac non si ribalta facilmente a causa dei due piedi allungati, ma anche per il baricentro basso (il dispositivo pesa un chilo ed è più pesante verso il basso); inoltre, nella parte inferiore dei due piedini, sono presenti due piccoli pad in silicone (su ciascun piedino) per evitare che il router si muova e, sebbene i pad non sembrino molto a prima vista, si sono dimostrati abbastanza efficaci.

Un router tri-band con un case piccolo è solitamente più soggetto al surriscaldamento e per prevenirlo, Synology ha aggiunto molti fori di ventilazione sul lato posteriore del dispositivo, oltre che sul fondo. Per vedere quanto sia efficace il raffreddamento passivo, ho messo un po' di stress sul router e, mentre si scaldava verso il centro, il dispositivo non ha mostrato segni di surriscaldamento.
Nota: Sul lato posteriore, all'interno dell'area con aperture di ventilazione, è presente un'etichetta con varie informazioni sul dispositivo (come l'indirizzo MAC, il numero di serie, il codice PIN, l'SSID WiFi predefinito e la password).

Se accostato all'RT2600ac, l'MR2200ac non ha molti elementi di design simili (tranne il logo scolpito e la finitura nera opaca) e, mentre sia l'RT1900ac che l'RT2600ac avevano una serie di indicatori LED posizionati nella parte superiore o anteriore superficie, Synology MR2200ac ha tre LED allineati in modo da assomigliare al simbolo WiFi: il LED inferiore si accenderà di blu quando il dispositivo è acceso ed è pronto per essere configurato (in seguito diventerà verde fisso), mentre i due LED superiori mostrano lo stato del WiFi (se i led lampeggiano in blu, allora l'MR2200ac è pronto per connettersi ad altri dispositivi, altrimenti se uno o due led diventano di colore verde fisso per indicare la potenza del segnale per la connessione al router primario). Non sono un fan dell'indicatore LED singolo che quasi tutti i sistemi WiFi mesh sembrano preferire poiché non lo trovo intuitivo e, sebbene l'MR2200ac non adotti completamente questo approccio, non mostra ancora abbastanza informazioni utilizzando i suoi LED (per vedere meglio lo stato della rete, dovrai controllare l'app o l'interfaccia utente basata sul Web).

Sul retro dell'MR2200ac, Synology ha aggiunto una porta USB 3.0 di tipo A (utile sia per un dispositivo di archiviazione che per una stampante USB, lo slot per schede SD dell'RT2600ac è sparito) sul lato sinistro insieme a piccoli pulsanti WPS e un WiFi Pulsante di accensione/spegnimento, mentre sul lato destro è presente un'unica porta Gigabit LAN (un'altra somiglianza con alcuni router WiFi mesh di cui non sono proprio un fan considerando che non tutti i dispositivi sono wireless e la porta molto probabilmente finirà per essere utilizzato per il backhaul Ethernet), una porta Gigabit WAN, una porta di alimentazione, un pulsante di alimentazione e un pulsante di ripristino incassato (tenere premuto per 10 secondi per riportare il router alle impostazioni predefinite di fabbrica).

Hardware
All'interno del case, il Synology MR2200ac è dotato di un chipset Qualcomm IPQ4019 quad-core con clock a 717 MHz (lo stesso chip utilizzato da Google WiFi, il Linksys Velop tri-band, l'Eero Second Gen, lo ZyXel Multy X e il Netgear Orbi ), insieme a un chip switch Qualcomm Atheros QCA8072, 256 MB di RAM (Nanya NT5CC128M16IP-DI) e 4 GiB (Kingston EMMC04G-M627) / 8 MiB (Macronix MX25L6433FM2I-08G) di memoria flash (simile all'RT2600ac).

Inoltre, il router mesh utilizza il Qualcomm IPQ4019 22:2 per la banda radio a 2,4 GHz (insieme all'amplificatore di potenza Skyworks SE2623L a 2,4 GHz), nonché per la prima banda radio a 5 GHz (insieme allo Skyworks SKY85728-11 5Ghz WLAN Front -Fine modulo); la seconda banda radio a 5GHz utilizza il chip wireless Qualcomm Atheros QCA9886 22:2.

Fonte: sito web FCC ID

Sulla banda radio da 2,4 Ghz, Synology MR2200ac offre una velocità di trasferimento dati teorica massima di 400 Mbps e per ciascuna delle due bande radio da 5 GHz, la velocità di trasferimento dati teorica massima è 867 Mbps (somma fino a 2.134 Mbps che viene arrotondato al 2.200 Mbps).

Caratteristiche e prestazioni
L'MR2200ac ha deciso di aggiungere una seconda banda a 5GHz per facilitare la gestione sia dei client che del traffico tra nodi, puntando quindi a creare una rete mesh più stabile. Ma, a differenza dell'altro sistema mesh dedicato (con più nodi identici nel pacchetto), l'MR2200ac non sembrava voler spingere l'utente verso l'acquisto immediato di più router mesh. All'inizio ho trovato strano questo approccio, ma in seguito ha avuto un senso perché Synology sembra volere che gli utenti sperimentino l'interfaccia unica e la rete stabile che i suoi router possono creare, il che dovrebbe essere sufficiente per convincerli a voler espandere ulteriormente la loro rete con nodi mesh aggiuntivi (anche se vale la pena ricordare che più router in un pacchetto di solito significano uno sconto).

È anche un ottimo modo per riutilizzare qualsiasi RT2600ac già acquistato (può essere aggiunto a una rete mesh), ma, mentre vedo le somiglianze con l'Asus AiMesh, Synology non includeva il vecchio RT1900ac, quindi, a differenza di Asus, non ha niente a che fare con il un'ampia varietà di router in grado di diventare anche un nodo mesh, l'RT2600ac può essere utilizzato solo come router principale con l'MR2200ac come nodo secondario.
La configurazione che ho a disposizione include un Synology MR2200ac e un RT2600ac, ma puoi anche utilizzare più dispositivi MR2200ac per creare una rete mesh tri-band completa.

Pagine: 1 2

Synology MR2200ac

8.7

SEGNALE WIFI

8.8/10 >

FACILITÀ D'USO

9.3/10 >

CARATTERISTICHE

9.3/10 >

DISEGNO

7.5/10 >

CONVENIENZA

8.5/10 >

Professionisti

  • Tecnologia a rete
  • Sistema operativo SRM + Pacchetti aggiuntivi = Molte funzionalità di livello aziendale
  • Buone prestazioni wireless
  • Tri-banda
  • Doppia WAN

contro

  • Solo una porta LAN
  • Può diventare costoso se vuoi più di un'unità
  • Le prestazioni di archiviazione sono nella media
Ir arriba