Recensione delle cuffie BLUEDIO T7 Plus Wireless ANC

Bluedio T7 Plus è un paio di cuffie wireless entry-level che utilizza la tecnologia ANC per eliminare parte del rumore ambientale per una migliore esperienza audio.

Bluedio T7 Plus
Wiibuying.com Controlla Offerta
Usa il codice 53RRDET4 per uno sconto

So che il mercato degli auricolari TWS è attualmente il più fiorente nel reparto audio, ma molte persone preferiscono il suono più pieno delle cuffie e non a tutti piace spingere pezzi di plastica all'interno delle orecchie. Anche la possibilità di connettersi tramite un cavo in movimento è qualcosa che è possibile solo con un paio di cuffie. Bluedio era molto promettente con i suoi primi modelli, ma la serie Turbine sta attualmente attraversando un po' di crisi di identità, il produttore sembra volersi muovere maggiormente verso lo sviluppo degli auricolari TWS.

Il Bluedio T7 Plus sembra identico al T7 (non è il suo successore, sembrano essere lo stesso dispositivo), quindi le cuffie hanno circa 2 anni, ma sono ancora dotate di un chip Bluetooth v5.0, sembrano avere una costruzione solida e offrono una caratteristica interessante che non ho visto su altre cuffie over-ear. Sto parlando dello slot per schede microSD che ti consente di riprodurre musica senza essere collegato a nessun dispositivo esterno. Negli ultimi due anni utilizzo un paio di Sony WH-1000XM3 che, a mio avviso, sono le migliori cuffie ANC sul mercato, quindi sono curioso di vedere come è lo stato attuale delle cuffie entry-level e se vale la pena provare il T7 Plus, soprattutto considerando il loro prezzo basso (al momento in cui scrivo, ben al di sotto di $ 50).

Sommario

Qualità costruttiva e design

Come ho detto nell'introduzione, utilizzo i Sony WH-1000XM3 come driver giornalieri da più di due anni e devo dire che, dopo aver preso il Bluedio T7 Plus dalla confezione, sembrano più solidi. In effetti, nonostante costi quasi un decimo, mi sento come se potessi spostare il T7 Plus tutto il giorno senza rischiare di rompere uno dei bracci delle cuffie, cosa che è successa con le Sony (e sta ancora succedendo anche con il modello più recente).

Ma è qui che finiscono i vantaggi rispetto a un paio di cuffie di punta (sul serio, Sony, usa materiali migliori!). L'archetto è regolabile (puoi salire al livello 9, come inscritto sul metallo), ma i cardini non sono pieghevoli e l'unica regolazione consentita per quando sei in viaggio è ruotare i padiglioni. Non è un gran fastidio dato che potrei facilmente infilarli nello zaino e ci sono meno parti che possono rompersi (di nuovo, ti sto guardando, Sony). La fascia è ricoperta da quella che sembra finta pelle ed è alquanto morbida, ma il produttore ha aggiunto un pezzo di plastica all'interno del cuscino insieme a della schiuma.

E sì, è abbastanza morbido da non diventare scomodo per circa 2-3 ore, soprattutto a causa della forma dell'archetto, ma ho avuto bisogno di una pausa dopo più di tre ore e non posso davvero garantire le prestazioni a lungo termine del finto cuoio. I padiglioni hanno un design accattivante sul lato esterno e le cuffie sembrano essere abbastanza morbide. Ma non sono molto spessi, quindi è molto possibile sentire le parti interne del Bluedio T7 Plus. Questo è qualcosa che ho sperimentato anche con le cuffie Sony, ma le loro cuffie sono molto più spesse e morbide. L'intero dispositivo è nero opaco e le cuffie sono realizzate con lo stesso materiale in ecopelle dell'archetto. Il produttore ha reso sensibile al tocco la sezione esterna del padiglione destro, quindi puoi toccarlo due volte per avviare o mettere in pausa la musica.

Qualcosa che mi è piaciuto molto è stato il fatto che il T7 Plus ha un sensore IR che può dire quando hai le cuffie sulle orecchie, quindi può mettere automaticamente in pausa la traccia quando le hai rimosse. Questa è una caratteristica che è sorprendentemente mancata da marchi molto più costosi e, sebbene non sia sempre accurata sul Bluedio T7 Plus, è comunque una bella aggiunta.
Oltre all'area sensibile al tocco, ci sono molti pulsanti e alcune porte tutt'intorno al padiglione destro e sì, è sempre bello sentire un pulsante e sapere che hai premuto quello giusto invece di armeggiare con gesti e scorrimenti, ma il T7 Inoltre i controlli sono molto confusi, specialmente quando inizi a usarli. Ottieni un microfono per ANC, seguito da un interruttore ANC con il suo LED. La cosa strana è che è disponibile anche un'app mobile dove sembra si possa accendere o spegnere l'ANC, ma l'interruttore fisico è l'unico che effettivamente lo abilita e lo disabilita.

Più in basso, c'è l'interruttore di accensione/spegnimento (il dispositivo si spegnerà anche se è rimasto inattivo per un certo periodo di tempo) e un tasto Maiusc per passare dalla modalità di alimentazione ANC a quella MP3. Quest'ultimo pulsante è utile se vuoi riprodurre musica da una scheda microSD e, per abilitare questa modalità, tieni premuto per 3 secondi (dovresti sentire una notifica vocale). Il T7 Plus si basa su una porta USB di tipo C per caricare la batteria interna e per la connessione via cavo a un telefono o un computer. Infine, hai anche un pulsante Riproduci/Pausa e un pulsante Avanti/Avanti che funge anche da volume su/giù (se tieni premuto).

Ho avuto qualche problema con il controllo del volume perché sarei passato facilmente alla traccia successiva o precedente, ma suppongo che riguardi la memoria muscolare. Se fosse stato impostato il contrario, avrebbe avuto molto più senso, dal momento che regoli il volume più spesso di quanto ti muovi attraverso le tue tracce. Nascosto in alto, riposa uno slot per schede microSD che supporta una memoria fino a 32GB che potrebbe non sembrare molto, ma si parlava di musica e, poiché non c'è il supporto per alcuni dei migliori formati di file, puoi aggiungere migliaia di brani .
Nota: vale la pena ricordare che indossando le cuffie durante l'estate, mi riscaldano un po' le orecchie poiché c'è poca o nessuna ventilazione; anche le cuffie più costose si scaldano (anche se un po' meno, a seconda della marca), quindi è una specie di caratteristica di questo tipo di dispositivo.

Hardware interno e connettività

Il Bluedio T7 Plus utilizza driver dinamici da 57 mm che dovrebbero tradursi in un suono più pieno e un volume più alto, giusto? Non necessariamente, perché ho avuto un suono eccezionale e pieno con livelli di bassi adeguati su un piccolo paio di auricolari TWS (i Coumi Freedom Dots). Ma è vero che il potenziale per un buon suono c'è, ma l'accordatura sarà il fattore che farà la differenza. Il T7 Plus si affida anche al abbastanza recente Bluetooth v5.0 e sì, il v5.2 è già uscito, ma a dire il vero, la versione Bluetooth non fa molta differenza in termini di qualità del suono se non c'è supporto per alcuni codec specifici. Può migliorare la durata della batteria e aggiungere il supporto per il multipoint, ma non lo vedrai su un paio di cuffie entry-level.

Fonte: sito ufficiale Bluedio.

Detto questo, la copertura pubblicizzata è di circa 30 piedi all'aperto ed è praticamente precisa perché il segnale ha iniziato a degradarsi a circa quella distanza, lo stesso vale per BLE v4.2 (Sony) o v5.2. Sfortunatamente, non ho visto il supporto per i codec migliori là fuori, come aptX o AAC, supporta A2DP, AVRCP, HSP e HFP. Associare il Bluedio T7 Plus a un dispositivo mobile (o laptop) è semplice, ma può anche creare confusione perché le cuffie trasmettono due nomi e il manuale incoraggia l'abbinamento con il nome che richiede una password.
Basta accoppiarlo con il T7+ poiché non dovrebbe richiedere alcuna password e la connessione dovrebbe avere successo in pochi secondi.
Nota: devo menzionare una caratteristica interessante e questa è la condivisione dell'audio che ti consente di collegare il Bluedio T7 Plus con un altro paio di cuffie e condividere la musica (è necessario utilizzare il jack da USB-C a 3,5 mm).

L'applicazione

Il Bluedio T7 Plus sembra avere un'app complementare, ma è un'esperienza molto confusa. Dopo aver installato l'app Bluedio sul mio smartphone Android, sono stato accolto da un'animazione introduttiva (può essere saltata) e poi mi sono perso. L'interfaccia utente è molto appariscente e ci sono tre categorie, Consigliati, Tutti i brani e Mie in cui ricevi annunci da Bluedio e brani creati da altre persone (?).

Questa è la home page, quindi mi sono spostato nella sezione Forum (seconda icona dal basso) e come suggerisce il nome, questo è il forum ufficiale di Bluedio. Infine, c'è la sezione Persona in cui è possibile acquistare monete (?) e utilizzarle per vari servizi, come il Cloud storage. Volevo davvero raggiungere la sezione dedicata alle mie cuffie Bluedio T7 Plus, quindi ho pensato che fosse l'area Impostazioni.

Bene, non proprio perché qui puoi svuotare la cache, passare dalla modalità notte a quella diurna delle app, disconnetterti e altro ancora. Per visualizzare le opzioni desiderate, dovevo tornare alla sezione Persona e toccare l'impostazione intelligente. Qui, la prima opzione era Sports, che è un fitness tracker e non sono del tutto sicuro di quale sia il collegamento con il T7 Plus. E poi puoi controllare le cuffie (microfono, riproduci/metti in pausa e abilita Alexa).

Pagine: 1 2

Bluedio T7 Plus

7.3

DISEGNO

9.0/10 >

FACILITÀ D'USO

6.5/10 >

QUALITÀ DEL SUONO

5.0/10 >

DURATA DELLA BATTERIA

7.0/10 >

CONVENIENZA

9.0/10 >

Professionisti

  • Proveniente da un paio di cuffie Sony, il T7 Plus sembra costruito come un carro armato
  • Controlli fisici
  • Slot per scheda microSD
  • La musica si interrompe quando togli le cuffie dalla testa e riprende dopo che le hai rimesse
  • La funzione di condivisione dell'audio

contro

  • La disposizione dei pulsanti richiede un po' di tempo per abituarsi
  • Le prestazioni dell'ANC sono deludenti
  • L'app è molto confusa
  • La qualità della chiamata non è buona: sono necessari microfoni migliori regolati con l'angolazione corretta
Ir arriba