Quanto durano i modem? E quando dovresti sostituirli?

Se ti stai chiedendo quanto durano i modem, sappi che la maggior parte di essi può essere utilizzata fino a un decennio e questo perché gli ISP non sono noti per la loro rapida adozione di connessioni Internet più veloci. Quindi, a seconda dell'area in cui ti trovi, potresti continuare a utilizzare il tuo vecchio modem per un altro decennio, a meno che il povero dispositivo non muoia semplicemente per guasto hardware. In caso contrario, la potenziale modifica a 1 Gbps e oltre, potrebbe costringerti a rinunciare al vecchio modem e infine a passare a un modem più recente che supporti velocità Internet più elevate.

Sommario

Quanto conta il tipo di modem che utilizzi (DOCSIS)? E avrà un forte impatto sulla larghezza di banda?

È molto importante e avrà assolutamente un impatto, ma potrebbe dipendere più o meno dal piano dati Internet che hai a disposizione. E puoi capirlo meglio dando una breve occhiata alle tipologie di modem DOCSIS disponibili sul mercato.

Massima capacità a valle Massima capacità a monte Data di rilascio
DOCSIS 1.0 40Mbps 10Mbps 1997
DOCSIS 1.1 40Mbps 10Mbps 2001
DOCSIS 2.0 40Mbps 30Mbps 2002
DOCSIS 3.0 1 Gbps 200Mbps 2006
DOCSIS 3.1 10 Gbps 1 o 2 Gbps 2013
DOCSIS 4.0 10 Gbps 6 Gbps 2017

DOCSIS da 1.0 a 1.1 supportava fino a 40 Mbps in downstream e 10 Mbps in upstream, ma con DOCSIS 2.0 la capacità massima in upstream è stata aumentata fino a 30 Mbps. Sfortunatamente, molte persone, principalmente al di fuori delle grandi città, sono ancora bloccate con queste ridicole velocità Internet rispetto agli standard attuali, quindi per queste persone un modem DOCSIS 2.0 è più che sufficiente.
Come fatto divertente, lo standard DOCSIS 2.0 è stato reso disponibile nel 2002, quindi, se hai ancora un modem da allora, significa che è stato costruito come un carro armato. Il DOCSIS 3.0 è molto probabilmente lo standard più diffuso poiché la capacità downstream supportata arriva fino a 1 Gbps, mentre quella upstream è limitata a 200 Mbps. Questo standard è stato rilasciato nel 2006 ed era ancora ben all'interno del territorio di DOCSIS 3.0, anche se i router WiFi 6 tentano di spingere per piani dati multi-Gigabit più diffusi.

Alcuni anni fa, i più grandi ISP hanno reso disponibili piani Internet a 1 Gbps sia a monte che a valle, quindi le persone che hanno avuto la fortuna di vivere in aree coperte hanno dovuto passare ai modem DOCSIS 3.1. Questo perché DOCSIS 3.1 supporta una capacità massima a valle di 10 Gbps e una massima a monte di 1 o 2 Gbps, a seconda del dispositivo stesso. Dal 2017 è stato reso disponibile il DOCSIS 4.0 in grado di spingere la capacità massima a monte a 6 Gbps, ma non vedo le sue applicazioni andare oltre l'uso aziendale o essere adatte ad alcune aziende di medie e grandi dimensioni. Quindi, come puoi vedere, i modem DOCSIS 3.0 e 3.1 sono attualmente i più ricercati e si tratta di standard che hanno quasi un decennio o più di 15 anni.

Modem Motorola MB7621.

Tieni presente che questi due standard sopra citati sono i primi a utilizzare ciò che viene chiamato channel bonding ed è importante controllare quanti canali sono collegati al modem che prevedi di acquistare, poiché potrebbe o meno fare la differenza in termini di prestazione. Ad esempio, il passaggio da un modem DOCSIS 3.0 precedente che supportava il collegamento a 248 canali a un modem DOCSIS 3.0 più recente che supporta il collegamento a 168 canali sarà un downgrade. Allo stesso tempo, il passaggio da un modem 328 DOCSIS 3.0 che supporta a un modem 328 DOCSIS 3.1 sarà un aggiornamento. Questo perché ci sono alcune funzionalità aggiuntive (maggiore capacità, canale a banda larga, OFDM e altro) per migliorare la velocità di Internet e giustificare il costo più elevato.

Quanto durano i modem in termini di hardware?

Ho aperto diversi router nel corso degli anni per sapere che c'è stato un costante calo della qualità dell'hardware e questo è il caso della maggior parte dell'elettronica. Sono fatti per rimanere operativi solo un po' dopo la scadenza della garanzia, quindi, a meno che tu non sia disposto a pagare un sovrapprezzo, il dispositivo avrà una durata inferiore rispetto a prima. Ci sono, ovviamente, anche alcuni unicorni, in cui la qualità è ottima e il prezzo è basso, ma di solito è solo una tattica per guadagnare sul mercato e quindi anche la qualità diminuisce.

Fonte: FCC ID Arris Surfboard G35 Teardown.

In ogni caso, i modem più vecchi dovrebbero sopravvivere a lungo, soprattutto se il modello non è il più basilare sul mercato. Quelli più recenti sono un po' più fragili, ma è comunque un dispositivo che verrà configurato una volta e poi lasciato in pace. Quindi, dovrebbe rimanere operativo per almeno 3 o 4 anni.

Con quale frequenza i modem diventano obsoleti in termini di funzionalità supportate?

Non molto spesso e questo si lega bene con la prima sezione dell'articolo. Molte persone hanno un modem DOCSIS 3.0 e alcuni sono passati a DOCSIS 3.1 per ottenere 1 Gbps su e giù. Ma ho dato una rapida occhiata ad alcune mappe che mostrano l'accesso alla banda larga per le persone negli Stati Uniti e sembra migliore di prima, ma ancora tutt'altro che eccezionale. Il problema è la definizione FCC di banda larga che attualmente si trova a 25Mbps in download e 3Mbps in upload. Questo è ciò che ottiene la grande maggioranza delle persone, quindi qualsiasi modem DOCSIS 2.0+ dovrebbe funzionare bene, giusto? Se la barra è così bassa, allora sì, non hai davvero bisogno di spendere soldi per qualche modem DOCSIS 3.1 che supporta più di 1 Gbps e cosa no.

Netgear CM600.

Quindi, un modem vecchio di due decenni può ancora essere molto rilevante oggi per la maggior parte delle persone negli Stati Uniti. Ma, dal momento che gli ISP si avvicinano sempre di più a 1 Gbps (almeno per quanto riguarda il download), investirei comunque in almeno un modem DOCSIS 3.0 abbastanza semplice, a prova di futuro. Anche se trovo divertente chiamare un dispositivo di oltre 10 anni adatto al futuro. Ma è ed è proprio così che vanno le cose in questo campo tecnologico. Lo sviluppo dei router è molto più impressionante, ma ancora una volta, un modem deve fornire solo una singola connessione, mentre un router, in particolare uno wireless, ha molte più cose che devono essere eseguite correttamente. Detto questo, se non c'è alcuna possibilità che la tua area aumenti e diminuisca di 1 Gbps nel prossimo futuro, puoi comunque tenere in mano il tuo modem DOCSIS 3.0 (idealmente, se è 248 o superiore).

Hai davvero bisogno di un modem più potente?

Ci sono due ragioni per cui avresti bisogno di un modem migliore. Se il vecchio è diventato lento (può succedere a causa dell'età), una versione aggiornata non è una cattiva idea, anche se è necessario assicurarsi che il colpevole sia il modem e non il router. Essere molto consapevoli del fatto che nel caso in cui si ottiene un modem potente, non necessariamente migliorerà la velocità di Internet, poiché l'ISP stabilisce il limite. Il secondo motivo per ottenere un modem migliore è se puoi ottenere una velocità Internet migliore dal tuo ISP. In questo modo, il nuovo modem non sarà più il collo di bottiglia e consentirà alla migliore velocità di passare al router.

Router wireless multigigabit Asus RT-AX86U.

Qual è lo scopo dei modem multiporta?

Alcuni modem, come il vecchio Motorola MB8600 o l'Arris SB8200 avevano più di una porta Gigabit, consentendo connessioni aggregate di 2 Gbps e oltre. In questo modo, se avessi l'attrezzatura giusta (come un router dual-WAN), potresti tecnicamente superare 1 Gbps. Tuttavia, tieni presente che esiste una percentuale molto piccola di persone che può accedere a queste velocità e la maggior parte dei suoi proprietari di aziende, che hanno requisiti speciali. Quindi, non andrei immediatamente a prendere impulsivamente un modem del genere e aspetterei con entusiasmo che l'ISP ti fornisca questo tipo di prestazioni in pochi mesi. Sarei sorpreso se accadesse nel prossimo decennio. Tuttavia, questi modem possono avere un chip migliore e prestazioni leggermente migliori anche con una connessione a 1 Gbps, quindi puoi prenderli in considerazione se ottieni Internet instabile verso il router. Ma ancora una volta, assicurati che il problema sia effettivamente a livello di modem perché la stragrande maggioranza delle volte non lo è.

Ir arriba