Hohem ISteady Mobile Plus Gimbal Review

L'Hohem iSteady Mobile Plus è il successore dell'originale iSteady Mobile Plus che è stato rilasciato circa tre anni fa e, sebbene dal punto di vista del design, siano quasi identici, ci sono alcune differenze chiave tra i due modelli.

Hohem iSteady Mobile Plus
Amazon.com Controlla il prodotto
Store.Hohem.com Controlla il prodotto

C'è ora il supporto per smartphone più grandi (dato che il mercato asiatico sembra preferire un display più grande), l'algoritmo di stabilizzazione sembra essere stato migliorato, c'è il doppio Bluetooth, ma la batteria è stata declassata dai 4000mAh dell'iSteady Mobile a 3600mAh. Quindi, mentre prima potevi usare il gimbal per un massimo di 12 ore, il nuovo iSteady Mobile Plus perde poco più di un'ora, anche se è ancora abbastanza per una giornata di acquisizione di vari filmati. Allo stesso tempo, c'è ancora la stabilizzazione a 3 assi, i comandi di facile accesso (l'impugnatura è abbastanza grande da poterla raggiungere facilmente con il pollice) e la possibilità di montare microfoni o altri accessori.

Vale la pena ricordare che anche il software è stato migliorato nel corso degli anni, quindi dovrebbero essere disponibili effetti più interessanti per i tuoi video. Ho già dato un'occhiata all'Hohem iSteady X ed era un gimbal ben progettato e molto portatile (uno dei più piccoli della sua categoria), quindi diamo un'occhiata a iSteady Mobile Plus per vedere se può migliorare i tuoi video e possibilmente aiutarti in una carriera cinematografica.

Tabella dei contenuti

Progettazione e qualità costruttiva

L'Hohem iSteady X aveva un manico in plastica con un pezzo metallico per il controller, ma era piuttosto piccolo e difficile da manovrare se non avresti usato il treppiede in dotazione. L'iSteady Mobile Plus ha anche un manico in plastica, ma è quasi il doppio della X (solo il manico è alto 6 pollici). La plastica usata è morbida con una trama simile alla pelle sulla parte anteriore (sotto la sezione del controller) e, anche se apprezzo il fatto che sia molto leggera, si sente meno premium rispetto ad altri gimbal, per lo più quelli più costosi, quindi non è inaspettato. Nella parte inferiore dell'impugnatura, Hohem ha aggiunto un foro per vite di prolunga da 1,4 pollici che consente di collegare il gimbal a un grande treppiede o semplicemente di montare quello fornito nella confezione e, sebbene non sembri così solido, fa davvero bene il suo lavoro.

Hohem iSteady Mobile Plus vs Hohem iSteady X

È essenzialmente lo stesso treppiede che ho visto con iSteady X e, finora, ha resistito alla prova del tempo. Per ora, l'Hohem iSteady Mobile Plus sembra identico al suo predecessore, ma sul lato posteriore dell'impugnatura vediamo il primo nuovo elemento: il pulsante Trigger.
Se premi brevemente questo pulsante, abiliterà la modalità Sport che aiuterà il gimbal a rispondere a movimenti più fini, in modo da non perdere nessun evento rapido che sta accadendo davanti alla fotocamera; fare doppio clic sul pulsante per ricentrare lo smartphone. Sul lato destro del gimbal sono presenti quattro indicatori LED, ciascuno dei quali indica il 25% di carica della batteria e sul lato destro, oltre al foro per la vite del microfono (è possibile aggiungere anche altri accessori), è presente una cover in silicone che, una volta rimossa , esporrà una porta di ricarica microUSB e una porta USB-A (per mantenere in vita un microfono).

Ho notato che iSteady X aveva una porta USB-C, quindi Hohem ha praticamente riciclato la sezione delle porte da iSteady Mobile. Nella parte anteriore, c'è l'area comandi dedicata facilmente raggiungibile con il pollice, in particolare il joystick. Il joystick reagisce abbastanza velocemente ai movimenti, ma bisogna essere decisi affinché l'azione si registri (se lo si preme leggermente, potrebbe non muovere le braccia questo comportamento può essere modificato nell'app, per renderlo più reattivo). Accanto al joystick sono presenti due LED, uno per la connessione Bluetooth e l'altro per la modalità (diventerà rosso in caso di carico anomalo). C'è un pulsante Modalità immediatamente sotto e il suo ruolo potrebbe essere un po' confuso all'inizio.

Ci sono alcune icone accanto al pulsante, quindi un tocco significa Pan Follow (PF), due tocchi significa Pan/Tilt Follow (PTF), tre tocchi abiliteranno la modalità All Locked (AL) e quattro tocchi abiliteranno la modalità All Follow (AF). Sotto il pulsante Mode, c'è il pulsante Power che, a differenza di iSteady X, dove potrebbe passare dalla modalità verticale a quella orizzontale, ha un ruolo diverso. Premere una volta il pulsante per abilitare la modalità Fotocamera e premere due volte per abilitare la modalità Registrazione video. Sul lato sinistro, c'è l'interruttore T/W che consente di impostare facilmente il livello di Zoom. Ad eccezione di alcune parti del morsetto, tutta la parte superiore è realizzata in una lega metallica e c'è un motore ad ogni giunto. Un altro elemento di design che distingue iSteady Mobile Plus dal suo predecessore è il braccio avvolgibile retrattile che ha un pulsante di blocco che deve essere regolato in base al tipo di smartphone in uso.

Il morsetto ha pezzi di gomma per non graffiare il tuo smartphone e ho notato che questo è uno dei pochi gimbal che non spinge il controller del volume del mio telefono Pixel, ma copre comunque la porta USB in basso.


Ciò nega la possibilità di collegare un microfono direttamente al telefono, ma c'è un foro per la vite su un lato del morsetto, quindi puoi usarlo per collegare un microfono, giusto? Tecnicamente sì, ma poiché la maggior parte dei microfoni è pesante, non funzionerà alla grande con i motori stabilizzatori, quindi è un no. Un altro aspetto negativo sarebbe che le braccia non possono essere bloccate in posizione per il trasporto, quindi si sposteranno nella tua borsa (ed è un po' strano considerando che iSteady X eccelle in questo capitolo). Una soluzione sarebbe affidarsi alla custodia fornita che dovrebbe garantire che il gimbal rimanga in posizione.

Installazione e software

La configurazione di Hohem iSteady Mobile Plus è semplicissima e l'applicazione è diversa da quella che ho usato con iSteady X. La prima cosa che devi fare è installare l'app Hohem Gimbal su un iPhone o un dispositivo Android, quindi collegare il telefono al morsetto e premere il pulsante di accensione sul gimbal (potrei inserire un Pixel 2 Xl insieme alla sua cover ). L'app dovrebbe rilevare iSteady Mobile Plus e dovresti essere in grado di utilizzare l'app della fotocamera a tuo piacimento, questo è l'intero processo. Ho usato l'app Hohem con un telefono Pixel e ha un aspetto in qualche modo simile all'app nativa, ma ovviamente sono disponibili diversi tipi di opzioni e funzionalità.

La prima cosa che ha attirato la mia attenzione è stata la funzionalità Z/F che puoi regolare usando l'interruttore fisico e poi ci sono tutti questi gesti disponibili, come il Gesture Control o il Smile Detection. Dopo aver attivato il timer dalle impostazioni della fotocamera, il controllo dei gesti ti consente di avviare la registrazione o di acquisire una foto (a seconda della modalità attualmente abilitata) mostrando il segno del cinque o il segno della pace alla fotocamera anche il tuo viso ha bisogno di essere nella ripresa o non funzionerà.

Puoi anche regolare EV, ISO e bilanciamento del bianco facendo clic sull'icona in basso a sinistra, ma il grande set di opzioni può essere trovato toccando l'icona della ruota dentata. Qui puoi regolare le impostazioni della fotocamera che includono la risoluzione (può arrivare fino a 4K, 30FPS), se ci sarebbe un suono dell'otturatore, abilitare la stabilizzazione video, abilitare il microfono Bluetooth (se ne hai collegato uno), impostare lo zoom velocità e molto altro. Successivamente, ci sono le Impostazioni Gimbal in cui puoi essenzialmente configurare in modo approfondito il modo in cui funzionerà la stabilizzazione (include Follow Speed, Joystick Speed, TRIM, Follow Dead Area, Motors Torsion e altro), l'opzione per aggiungere una filigrana, il possibilità di calibrare il gimbal e altro. Hai anche la possibilità di aggiornare il firmware. Tornando alla finestra principale dell'app della fotocamera, in basso a destra, c'è l'icona Panoramica, dove il gimbal creerà automaticamente uno scatto panoramico a 180 gradi o a 360 gradi.

C'è anche un'icona a forma di bacchetta per aggiungere alcuni filtri di base e una delle sezioni più interessanti sono le modalità video (l'icona della telecamera di registrazione). Sono disponibili sei modalità e ognuna crea un tipo unico di movimento.

Puoi filmare un video al rallentatore, c'è anche Motionlapse e Timelapse, Long Exposure e Lighttrail (oltre alla modalità Standard) non è necessario fare nulla di speciale, basta abilitare la modalità e lasciare che il gimbal faccia tutto il lavoro. Ho aggiunto un video per mostrare la differenza tra le riprese con uno smartphone che ha già una tecnologia di stabilizzazione dell'immagine integrata e quando si utilizza il gimbal. Come puoi vedere, i movimenti sembrano più ampi e molto più fluidi usando il gimbal, quindi c'è un notevole miglioramento anche se ho fatto del mio meglio per mantenere la mano ferma durante le riprese solo con il mio telefono.

Nota: ho anche testato la funzione di tracciamento degli oggetti e sembra funzionare anche meglio rispetto a quando l'ho testata su iSteady X fintanto che l'oggetto è nel frame, il gimbal si sposterà dopo di esso anche se fai movimenti improvvisi. Inoltre, anche se estrai l'oggetto dalla cornice, non appena lo aggiungi di nuovo, il tracciamento riprenderà.

Come montarlo verticalmente?

Quando ho utilizzato Hohem iSteady X, passare dalla visualizzazione orizzontale a quella verticale è stato un gioco da ragazzi (basta premere il pulsante di accensione), ma le cose sono più complicate con iSteady Mobile Plus. E questo perché è necessario regolare fisicamente il braccio e spostare il morsetto, quindi non solo nel software. Per essere più precisi, è necessario spostare la pinza di 90 gradi e, utilizzando il pulsante di blocco, assicurarsi di ritrarre il braccio del rullo. Quindi fai semplicemente scorrere lo smartphone nel morsetto e premi il pulsante di accensione a questo punto, il gimbal dovrebbe bilanciare correttamente il dispositivo.

Conclusione

L'Hohem iSteady Mobile Plus non è davvero un grande passo avanti rispetto al suo predecessore e l'attenzione è principalmente orientata al bilanciamento dei telefoni più grandi. Quindi, oltre al braccio regolabile e al pulsante Trigger, otterrai un'esperienza molto simile all'originale iSteady Mobile. Che sia buono o cattivo, sta a te decidere, ma durante l'utilizzo del gimbal, ha stabilizzato correttamente il mio smartphone e alcune delle modalità preimpostate dall'app mi sono piaciute. Inoltre, apprezzo i fori di montaggio del microfono e il fatto che sia incredibilmente facile accoppiare iSteady Mobile Plus a un telefono. Ci sono chiaramente alcuni aspetti che avrebbero potuto essere migliorati, come la sostituzione della porta microUSB (con una di tipo C) o l'aggiunta di alcuni lucchetti per le braccia, ma l'esperienza video non si discosta molto dai gimbal più costosi, quindi, per la sua prezzo attuale, vale sicuramente la pena prendere in considerazione.

Hohem iSteady Mobile Plus

8.4

DISEGNO

8.0/10 >

FACILITÀ D'USO

8.5/10 >

CARATTERISTICHE

8.5/10 >

CONVENIENZA

8.8/10 >

CONFIGURABILITÀ

8.2/10 >

Professionisti

  • Grande stabilizzazione, alla pari di marche più costose
  • Ha fori di montaggio per microfono aggiuntivo
  • Fantastici preset cinematografici che vengono eseguiti automaticamente
  • Il tracciamento degli oggetti funziona davvero bene
  • Lunga durata della batteria

contro

  • Le braccia non possono essere bloccate in posizione
  • Ancora bloccato con una porta microUSB
Ir arriba