ASUS RT-AC3200 Tri-Band Gigabit Router Review

ASUSTeK Computer Inc è uno dei più famosi produttori di hardware ed elettronica per computer al mondo, con la sua linea di prodotti che copre schede madri, laptop, tablet, smartphone, server, router e periferiche.

ASUS RT-AC3200
Amazon.com Controlla Offerta
Amazon.co.uk Controlla Offerta

La direzione che ASUS ha intrapreso negli anni è quella di concentrarsi su prodotti di tipo consumer (e ha avuto un grande successo con la sua linea Zenfone, i suoi laptop e alcuni dei suoi router), ma, recentemente, ha implementato alcuni router di fascia alta che potrebbero si rivelano eccessivi per gli utenti domestici e più adatti a un ambiente di piccole imprese.

Mentre gli utenti domestici apprezzeranno sicuramente l'RT-AC68U e il più recente RT-AC87U, potrebbero sentirsi confusi e persino intimiditi da artisti del calibro dell'aracnoide ASUS RT-AC5300 e dei due fratelli meno potenti, l'RT-AC88U incentrato sul gioco e il tri-banda RT-AC3200. E non sto parlando solo delle dimensioni o dell'aspetto di questi dispositivi, ma dell'intero spettro di funzionalità che la maggior parte delle persone non avrà mai la possibilità o la conoscenza di utilizzare.

E questa affermazione è più vera per l'RT-AC3200, perché un router tri-band non avrà davvero un throughput più veloce, ma avrà il vantaggio di gestire correttamente un gran numero di dispositivi collegati alla rete wireless (grazie al segnale extra 5GHz) .

Disegno
Sebbene l'ASUS RT-AC88U sia considerato il successore dell'RT-AC87U, in termini di design, l'ASUS RT-AC3200 ha molto più in comune con esso, presentando sostanzialmente lo stesso case dell'RT-AC87U, ma di proporzioni leggermente maggiori. Ciò significa che otteniamo il familiare corpo dalla forma dinamica, con una finitura nera opaca che copre la maggior parte di esso, ad eccezione di due sezioni sporgenti che imitano una trama a rombi. ASUS ha chiaramente preso ispirazione dal suo precedente RT-AC68U (per il motivo a rombi) e dalla concorrenza, la serie Netgear Nighthawk (per l'aspetto generale).

L'ingombro dell'RT-AC3200 è abbastanza grande, misura 28 x 7,4 x 2,28 pollici, una decisione impopolare considerando che i produttori hanno già iniziato a realizzare dispositivi di rete il più piccoli possibile, ma comprensibile se teniamo conto del potente hardware che deve mantenere una temperatura adeguata. Inoltre, l'RT-AC3200 pesa 2,25 libbre, quindi, insieme al suo grande corpo, dovrebbe garantire una stabilità adeguata quando posizionato su una superficie piana. Se non ti piace l'idea che il router occupi gran parte della tua scrivania, hai anche la possibilità di montarlo a parete.

Se capovolgi il router, noterai che non ci sono molte differenze tra esso e l'RT-AC87U: i piedini sono significativamente più grandi e ci sono molti più fori di ventilazione (i piedini più alti dovrebbero aiutare con la ventilazione). Inoltre, analogamente all'RT-AC87U, si ottiene un'etichetta con informazioni stampate (indirizzo MAC, numero di serie) tra i due fori per il montaggio a parete.

La parte superiore del dispositivo ospita il logo ASUS e sul bordo frontale, c'è la solita schiera di luci LED responsabili dell'alimentazione (se lampeggia lentamente, significa che è in modalità Rescue), 2.4GHz e 5Ghz radio (se i led lampeggiano significa che il router sta trasmettendo o ricevendo dati attraverso una connessione wireless), per le quattro porte Ethernet RJ-45 10/100/1000 LAN, per WAN e WPS (se lampeggia, significa che il processo di verifica WPS è attivato).

Quando ho recensito l'ASUS RT-AC87U, uno dei fastidi era il fatto che non si vedevano i LED, bisognava prendere il router e guardare dall'alto per vedere lo stato del sistema. Fortunatamente questo problema è stato in una certa misura ovviato, perché ora i LED sporgono un po', rendendoli molto più visibili.

Sotto le luci a LED, un po' a sinistra, ci sono due grandi pulsanti, uno per accendere o spegnere le luci a LED e l'altro per accendere o spegnere il WiFi. Sempre nella parte frontale, ma un po' a destra, c'è un ampio lembo removibile e sotto di esso si accede ad una porta USB 3.0. Sul retro del router è possibile trovare una porta USB 2.0, un pulsante WPS (che avvia la procedura guidata WPS), un pulsante Reset (che ripristina o ripristina le impostazioni predefinite di fabbrica del router), una porta WAN, quattro LAN Ethernet porte, un pulsante di alimentazione e una porta di ingresso CC di alimentazione.

Anche dal retro dell'RT-AC3200, ci sono quattro antenne che potrebbero completare il design generale, ma, poiché stiamo parlando di un router tri-band, ci sono due antenne aggiuntive, una da sinistra e l'altra da destra , che conferiscono al dispositivo un aspetto alquanto sinistro.
Nota: All'interno della confezione, puoi trovare il router Gigabit Tri-Band RT-AC3200, un cavo RJ-45, l'alimentatore, una guida rapida, la scheda di garanzia e un CD di supporto (con il manuale utente e il software di utilità ).

Hardware
All'interno del case, l'ASUS RT-AC3200 utilizza la tecnologia tri-band Broadcom XStream, quindi è dotato di una CPU Broadcom BCM4709A dual-core (con clock a 1GHz), supportata da 256 MB di RAM (ESMT M15F2G16128A-BDB) e 128 MB di memoria flash (Spansion S34ML01G100TFI00).

Inoltre, le prestazioni wireless a 2,4 GHz sono fornite da un SoC Broadcom BCM43602 33, con un amplificatore di potenza Richwave RTC6649E a 2,4 GHz (x3) e le prestazioni wireless a 5 GHz (per entrambe le radio) sono fornite dal SoC Broadcom BCM43602 33, con Skyworks 5003L1 Amplificatori di potenza a 5 GHz (x3).
Il throughput teorico massimo di ASUS RT-AC3200 è di 1.300 Mbps per ciascuna banda radio a 5 GHz e 600 Mbps per la banda radio a 2,4 GHz.

Prestazioni e connettività
L'ASUS RT-AC3200 è un router tri-band molto potente che presenta la tecnologia Beamforming (concentra il segnale verso i client collegati alla rete wireless, invece di trasmetterlo ovunque) e, mentre l'RT-AC87U aveva il MU-MIMO tecnologia implementata, l'RT-AC3200 sembra non avere questa caratteristica. La tecnologia MU-MIMO offre al router il vantaggio di servire più client contemporaneamente, invece di servirne uno alla volta. Sebbene sia vero che potrebbe volerci del tempo prima che questa tecnologia venga implementata su scala più ampia, l'RT-AC3200 spera di essere un dispositivo a prova di futuro e la mancanza di questa funzione potrebbe rivelarsi un errore dopo alcuni anni.

Tuttavia, l'RT-AC3200 ha il vantaggio di essere dotato di tre segnali radio separati e utilizza la funzione Smart Connect che collega automaticamente i dispositivi wireless alla rete adatta (tenendo conto della potenza del segnale, della congestione della rete) e l'unico requisito è che tutte e tre le reti devono utilizzare lo stesso SSID.

La funzione Smart Connect è estremamente utile se hai molti dispositivi diversi e non vuoi preoccuparti di regolare manualmente le bande radio (ovviamente puoi gestire tutto, creare singole reti con il proprio SSID e password, ma le cose diventeranno piuttosto complicate e rompe l'immersione nella semplicità che ASUS vuole offrire).

Sfortunatamente non tutto è andato liscio come ASUS avrebbe sperato, perché lo Smart Connect si è rivelato un po' troppo aggressivo e molti utenti hanno sperimentato frequenti disconnessioni e ricollegamenti dei loro dispositivi e frequenti cambi di banda. Ciò è accaduto perché ASUS ha fornito il controllo su una vasta gamma di impostazioni per la funzione Smart Connect e perché gli utenti non avevano accesso alla documentazione o non si aspettavano la necessità di una curva di apprendimento per capire come funziona il router. Pertanto, alcuni hanno dovuto disattivare questa funzione.

Per capire un po' meglio come funzionano le cose (soprattutto se hai sperimentato queste continue connessioni e disconnessioni), devi accedere all'interfaccia e andare su Strumenti di rete, Regola Smart Connect e dare un'occhiata alla condizione del grilletto dello sterzo. Qui vedrai le tre bande radio, la larghezza di banda allocata per ciascuna rete, puoi abilitare il bilanciamento del carico e, soprattutto, puoi regolare il livello del segnale (maggiore o minore) e le velocità di collegamento che determineranno se un client verrà indirizzato a un altro rete o meno. Pertanto, se un dispositivo connesso soddisfa uno qualsiasi dei criteri in questa sezione, verrà disconnesso e ricollegato a una rete più adatta. Ecco perché è importante capire come funziona questo router e avere un po' di conoscenza su come regolare le impostazioni per garantire una rete perfettamente funzionante. Spero che questo abbia reso le cose un po' più chiare, quindi andiamo avanti con i test wireless.

Per testare le prestazioni dell'RT-AC3200 ho utilizzato un dispositivo client 33 (un MacBook Pro). Usando la frequenza radio a 2,4 GHz, a 1,5 metri, ho misurato una velocità massima di 142 Mbps ea 20 piedi, ho misurato 92 Mbps. A 60 piedi, la velocità è scesa a 66Mbps. Successivamente, è arrivato il momento di testare la prima banda radio a 5 GHz (ricorda che ci sono due reti separate a 5 GHz). A 5 piedi, il router ha fornito una velocità massima di 515 Mbps e, dopo aver aumentato la distanza a 30 piedi, la velocità è scesa a 238 Mbps. A 60 piedi, il router è riuscito a fornire una media di 150 Mbps.

Successivamente, sono passato alla seconda rete a 5 GHz, che all'inizio era un po' instabile, ma alla fine è diventata più stabile e, sorprendentemente, ha funzionato meglio della prima rete a 5 GHz. Quindi, a 5 piedi, ho misurato una velocità massima di 578 Mbps e a 30 piedi la velocità è leggermente diminuita a 288 Mbps. A un raggio più lungo (60 piedi), il router ha fornito una velocità massima di 214 Mbps.
Infine, ho testato le prestazioni di lettura/scrittura dell'RT-AC3200 spostando una cartella da 1 GB con più file multimediali. La velocità di scrittura non è andata oltre i 22 MBps e la velocità di lettura è salita a 31,6 MBps.

Impostare
Configurare ASUS RT-AC3200 è abbastanza semplice grazie all'intuitiva interfaccia ASUSWRT. La prima cosa che devi fare è andare su https://router.asus.com (o all'indirizzo IP predefinito: 192.168.1.1) e inserire il nome utente e la password (admin per entrambi). Successivamente, verrai accolto dalla pagina di benvenuto (se è la prima volta che accedi all'interfaccia), in cui puoi saltare la procedura guidata di installazione o configurare il router utilizzando la configurazione rapida di Internet (verifica connessione, configurazione di Internet e configurazione del router). Dopo aver terminato la procedura guidata di configurazione rapida, puoi finalmente accedere alla pagina principale che ti consente di configurare ulteriormente il tuo router.

L'interfaccia utente ha un menu orizzontale in alto, in cui è possibile disconnettersi, riavviare il router o cambiare la lingua, e un menu verticale principale per la configurazione rapida di Internet, le impostazioni generali e le impostazioni avanzate. La sezione Generale è composta da una serie di schede, ognuna delle quali apre una nuova piccola finestra al centro: Mappa di rete (mostra una rappresentazione grafica dello stato del sistema e consente configurazioni rapide per ogni rete), Rete ospite (consente di creare reti separate per i tuoi ospiti ogni rete ha il proprio SSID, metodo di autenticazione, chiave di rete, orario programmato e consente l'accesso a Intranet), AiProtection (rileva qualsiasi tipo di intrusione prima che raggiunga i dispositivi collegati include Network Protection e Parental Control), Adaptive QoS (include un monitor della larghezza di banda ricco di grafica, QoS un'ottima funzionalità che assegna la priorità ad app e attività tramite i preset drag-and-drop e la cronologia Web), Analizzatore di traffico (statistica e monitoraggio del traffico), Applicazione USB (AiDisk, servizi multimediali e server, stampante di rete Server, 3G/4G, Time Machine e Download Master) e AiCloud 2.0 (AiCloud 2.0, Smart Sync, Sync Server, Impostazioni e Log).

La sezione Impostazioni avanzate ha anche una serie di schede per Wireless (generale, WPS, WDS, Wireless MAC Filter, RADIUS Setting e Professional), LAN (LAN IP, Server DHCP, Route, IPTV e Switch Control), WAN (Connessione Internet, Dual WAN, Port Trigger, Virtual Server/Port Forwarding, DMZ, DDNS e NAT Passthrough), IPv6, VPN (server VPN e client VPN), Firewall (Informazioni generali, Filtro URL, Filtro parole chiave e Filtro servizi di rete), Amministrazione (modifica la modalità operativa può essere modalità router wireless, modalità ripetitore, modalità Access Point o Media Bridge; configurazione di sistema, aggiornamento firmware, ripristino/salvataggio/caricamento impostazioni e feedback), registro di sistema e strumenti di rete (analisi di rete, Netstat, riattivazione LAN e Regola Smart Connect).

Conclusione
L'ASUS RT-AC3200 è sicuramente uno dei migliori router tri-band sul mercato (insieme a NETGEAR Nighthawk R8000 X6 e Linksys EA9200), ha un design dall'aspetto interessante, molte funzioni con cui giocare, un'interfaccia facile da usare e buone prestazioni wireless, ma, prima di acquistarlo, devi capire che non sentirai davvero la differenza tra l'RT-AC3200 e un router AC1900 capace, a meno che tu non abbia una connessione Internet veloce e molti dispositivi wireless che lottano per il WiFi larghezza di banda.

ASUS RT-AC3200

8.3

SEGNALE WIFI

9.4/10 >

FACILITÀ D'USO

7.5/10 >

CONFIGURABILITÀ

9.5/10 >

DISEGNO

7.0/10 >

CONVENIENZA

8.0/10 >

Professionisti

  • Gestisce molti dispositivi collegati
  • Tri-banda
  • Buone prestazioni wireless
  • Ricco di funzionalità
  • ASUSWRT

contro

  • Il caso è abbastanza grande
  • Alcune funzioni non sono facili da configurare
Ir arriba