ARRIS SB8200 DOCSIS 3.1 Revisione del modem via cavo

Arris SB8200 fa parte della prima ondata di modem via cavo a supportare sia il nuovo traffico DOCSIS 3.1 che il vecchio standard DOCSIS 3.0 (che dovrebbe facilitare il passaggio alla tecnologia più recente), consentendo ai suoi utenti di sfruttare la velocità di download più elevata disponibile da l'ISP e supporta il collegamento di un massimo di 32 canali QAM di download e 8 canali di caricamento.

Arris SB8200
Amazon.com Controlla Offerta

So che lo standard DOCSIS 3.1 non è ancora diffuso e viene implementato solo di recente dai fornitori di servizi via cavo, quindi può sembrare che l'SB8200 sia un po' in anticipo (soprattutto per il mercato consumer), ma, in realtà, è arrivato proprio al il momento giusto per aiutare Arris a uscire dal pasticcio dell'SB6190 (a causa del bug di latenza del chipset Intel Puma 6) e per prepararci a quella dolce velocità di download Gigabit+ che sogniamo da anni.

Detto questo, Arris è ancora il modem via cavo preferito da tutti i provider di servizi Internet degli Stati Uniti e, se devi acquistare un nuovo modem, anche se non hai ottenuto un livello Gigabit, l'SB8200 è sicuramente uno dei più futuri- dispositivi resistenti sul mercato (e i modem tendono a rimanere in circolazione per anni).

Disegno
Se prendi gli ultimi quattro modem rilasciati da Arris (dal più vecchio Arris SB6141 e SB6183 al più recente, SB6190 e l'ultimo SB8200), difficilmente puoi distinguerli poiché condividono praticamente tutti lo stesso design. Arris non sembra voler cambiare la formula del design, quindi l'SB8200 presenta la stessa custodia in plastica bianca, coperta da una finitura opaca (non trattiene le impronte digitali). La cassa dà l'impressione di due pezzi distinti, una parte esterna che avvolge un pezzo rettangolare più piccolo, lasciando stretti canali intermedi per una serie di fori di ventilazione.

Poiché le nuove tecnologie vengono sviluppate e implementate immediatamente nei nuovi modem, c'è sempre il rischio che il dispositivo si surriscaldi (fino a quando gli sviluppatori non trovano il miglior equilibrio tra prestazioni e hardware è solitamente un processo lungo), ma sembra che Arris abbia preso sul serio questo rischio e ha coperto l'SB8200, quasi interamente, di intagli che facilitano un migliore flusso d'aria. Sul lato destro del modem è presente una fascia rettangolare incassata posizionata verso il centro con diversi spazi speciali che aiutano a montare il dispositivo a parete (lo stesso schema si trova sul lato sinistro, per simmetria, ma manca il muro -spazi di montaggio).

Anche se è bello poter mettere il modem in un altro posto diverso dalla tua scrivania e dimenticartene, ti sconsiglio di montarlo a parete perché può surriscaldarsi e alcune prese d'aria possono essere bloccate, quindi è meglio andarsene ha un po' di spazio per respirare (evita anche di metterlo in uno spazio chiuso per lo stesso motivo).

Il dispositivo è ancora relativamente piccolo (misura solo 5,24 x 5,24 x 1,65 pollici) ed è un po' leggero (pesa 2,1 libbre), ma i quattro piedini con cuscinetti in gomma dovrebbero aggiungere un po' al fattore di stabilità. Nella parte inferiore dell'SB8200 è presente una piccola etichetta con le informazioni sul dispositivo (come il numero di serie, il MAC ID e il nome del modello), mentre sulla parte anteriore del modem sono presenti quattro luci LED che mostrano il stato di alimentazione, ricezione (se è verde, è presente una connessione Internet ad alta velocità che utilizza canali DOCSIS 3.0 collegati e, se è blu, utilizza canali DOCSIS 3.1 collegati), Invia (DOCSIS 3.0 verde; DOCSIS 3.1 blu) e Online (il verde indica che il modem è connesso a Internet).

I LED sono meno intensi rispetto alle generazioni precedenti (nessuna emissione di luce), ma, nel complesso, il dispositivo trasmette ancora la stessa atmosfera allegra che mi aspettavo dai modem Arris.

Sul retro dell'SB8200 (su sfondo colorato), ci sono due porte Ethernet RJ-45 (insieme a due LED se è giallo, quindi c'è una connessione dati a 10/100 Mbps e, se è verde, c'è un connessione dati GigE), un pulsante Reset incassato (premere il pulsante per 3-4 secondi per riavviare il modem o premere il pulsante per 10 secondi o più per riportare il dispositivo alle impostazioni predefinite di fabbrica), un connettore per cavo e la porta di alimentazione.

È abbastanza insolito vedere due porte Ethernet su un modem via cavo e il motivo per cui Arris le ha aggiunte è per consentire la connessione di due dispositivi contemporaneamente (l'ISP deve fornire un indirizzo IP aggiuntivo per il secondo dispositivo Gli ISP non forniscono IP aggiuntivo indirizzi agli utenti domestici, per quanto ne so, quindi solo gli imprenditori possono sfruttare questa funzione), ma ci sono ulteriori possibili applicazioni, come la creazione di un sistema di failover (è ovvio che avresti bisogno di un secondo operatore per farlo funzionare ) o aggregazione di link.

Non credo che l'SB8200 andrà con IEEE 802.3ad Link Aggregation per il consumatore abituale (che crea un'unica interfaccia di collegamento ad alta larghezza di banda raggruppando più di un'interfaccia Ethernet a livello fisico), anche se sarebbe interessante inviare velocità a 2 Gbps utilizzando entrambe le porte Ethernet (dual-link) contemporaneamente verso il router.

Hardware
All'interno del case, Arris ha dotato l'SB8200 di un chipset Broadcom BCM3390 (una modifica tanto necessaria rispetto al chipset Intel Puma 6 dell'SB6190), 3 GB di RAM, 128MiB S34ML01G200TFV00 di memoria flash NAND Spansion e 16 MiB di memoria flash Macronix MX25L12805D SPI NAND. L'SB8200 dovrebbe essere in grado di gestire canali collegati a valle fino a 32 SCQAM o 2 OFDM e canali collegati a monte fino a 8 SCQAM o 2 OFDMA.

Ora, discutiamo un po' le velocità di download fino a 5 Gbps* scritte sulla confezione. Come puoi vedere, c'è un piccolo simbolo di asterisco che chiarisce che lo standard DOCSIS 3.1 supporta velocità di download 5+ Gigabit e che l'uscita delle porte Gigabit è di 2 Gbps combinati. Quindi, questa è una chiara indicazione che l'SB8200 può arrivare fino a 2 Gbps, ma solo tramite link aggregation (alcuni potrebbero sostenere che, in futuro il modem potrebbe supportare 2,5 Gbps su ciascuna porta, quindi tecnicamente potrebbe raggiungere i 5 Gbps pubblicizzati, ma , no, l'hardware interno non lo supporta).

Compatibilità e prestazioni
Arris SB8200 è un dispositivo relativamente nuovo, ma è compatibile con i maggiori Internet Service Provider, come Comcast (servizio Xfinity) e Cox, mentre anche Charter, Time Warner e Bright House dovrebbero aggiungerlo alla lista dei modem compatibili in breve tempo di tempo (stato in sospeso). Come sempre, prima di acquistare questo modem via cavo, devi assicurarti che sia compatibile con il tuo ISP (puoi verificare il loro sito Web per un elenco completo di modem compatibili o semplicemente chiamarli) e, poiché l'SB8200 è dotato di alcune novità, tu devi assicurarti di aver effettivamente bisogno di un dispositivo del genere e che sia (o sarà) adatto ai piani dati che il tuo ISP può fornire (1 Gbps o più, quando sarà disponibile).

Questo ci porta al dilemma sempreverde: dovresti comprare il tuo modem o noleggiarlo dal tuo fornitore di servizi via cavo? Ogni scelta ha una propria serie di vantaggi e svantaggi. Come previsto, i provider di servizi Internet non sono molto contenti quando acquisti il ​​tuo modem, quindi la maggior parte sarà riluttante ad aiutarti con qualsiasi problema che potrebbe ritenere correlato al modem (se c'è un problema con la connessione, il tuo modem è il primo essere incolpato). Inoltre, potresti ricevere o meno gli ultimi aggiornamenti del firmware. L'acquisto del proprio modem via cavo è l'opzione più economica a lungo termine perché alcuni ISP hanno la cattiva abitudine di richiedere una grossa somma ogni mese per i loro affitti e si riavrebbero i soldi in meno di un anno e mezzo (a volte, anche prima ).

Come ho detto nella sezione precedente, l'output teorico massimo dovrebbe essere di 2 Gbps se è coinvolta l'aggregazione dei collegamenti, ma la maggior parte delle persone vorrà usarlo con un piano dati di download da 1 Gbps, quindi, in realtà, puoi ottenere una media di 950 Mbps (cosa può offrire solitamente una porta Gigabit Ethernet). Allo stesso tempo, anche se la velocità di 1Gbps non è disponibile nella tua zona, potresti comunque sfruttare i canali extra, soprattutto se hai problemi con i nodi congestionati. Come nota a margine, sono stato felice di vedere che i problemi di latenza che affliggevano il precedente modem Arris sono scomparsi e ciò è accaduto perché l'SB8200 utilizza un processore Broadcom, invece dell'Intel Puma 6.

Arris SB8200 non ha funzionalità wireless integrate e per collegarlo al modem è necessario un router wireless. In questo momento qualsiasi router dovrebbe andare bene (tenere presente che uno economico potrebbe diventare un collo di bottiglia), ma, in futuro, potrebbe essere necessario guardare un router che supporti tutta la potenza dell'SB8200 (uno che gestisce l'aggregazione dei collegamenti ).

Impostare
Il processo di installazione dell'hardware è semplice e diretto: utilizzare un cavo coassiale per collegare il modem alla presa a muro del cavo, un cavo Ethernet per collegare l'SB8200 a un router o un PC e l'adattatore di alimentazione per accendere il dispositivo. Successivamente, se il processo di attivazione non viene eseguito automaticamente, è necessario contattare il provider di servizi per attivare il modem (per verificare che tutto funzioni correttamente, è sufficiente aprire un browser e digitare un URL valido).

Successivamente, puoi visitare il Cable Modem Web Manager digitando l'indirizzo IP LAN (192.168.100.1) in qualsiasi browser web e sarai accolto dalla schermata Stato, che mostra lo stato della procedura di avvio (come Acquisisci canale a valle, Stato connettività o Boot State) e i Canali Bonded Downstream e Upstream. È inoltre possibile accedere alle Informazioni sul prodotto (visualizza le informazioni relative al software e all'hardware Conforme alle specifiche standard, alla versione hardware e software, l'indirizzo MAC, il numero di serie e il tempo di attività), il registro eventi, gli indirizzi (visualizza il numero di serie e il Indirizzo MAC HFC), le sezioni Configurazione e Guida.

Oltre all'utilità basata sul Web fornita da Arris, puoi anche accedere a una pagina dell'Analizzatore di spettro visitando 192.168.100.1:8080 e, quando viene richiesto di inserire nome utente e password, digitare admin e password (per accedervi, è necessario usa Google Chrome o Safari e devi assicurarti che la porta sia aperta e non bloccata dal tuo router). L'analizzatore di spettro è molto utile per identificare al volo eventuali problemi del modem via cavo, visualizzando lo stato live della radiofrequenza e consentendo di modificare vari parametri (regolare la frequenza, lo span, l'ampiezza, la larghezza di banda e le misurazioni).

Conclusione
L'SB8200 è ciò di cui Arris aveva bisogno per riconquistare la fiducia dei clienti, è un dispositivo ben costruito, ha un ottimo hardware interno, supporta il nuovo standard DOCSIS 3.1 e promette prestazioni di velocità fantastiche in futuro. Ora, il consumatore abituale ha davvero bisogno di un dispositivo del genere in questo momento? Al momento, non proprio, poiché DOCSIS 3.1 è appena implementato dagli ISP e per sfruttare le due porte, dovresti usare l'aggregazione dei link, che è qualcosa che dovrebbe essere implementata in futuro. Nel complesso, questo è un ottimo dispositivo e sicuramente uno dei modem via cavo più a prova di futuro sul mercato (insieme a Netgear CM1000), ma il suo prezzo lo rende più adatto agli appassionati di tecnologia rispetto all'utente medio.

Arris SB8200

8.4

DURATA

9.5/10 >

DISEGNO

9.5/10 >

PRESTAZIONE

9.2/10 >

CARATTERISTICHE

8.8/10 >

CONVENIENZA

5.0/10 >

Professionisti

  • DOCSIS 3.1
  • Due porte Ethernet
  • Design allegro
  • Facile da installare
  • Prova futura

contro

  • Molto costoso
  • Alcune funzioni non possono essere utilizzate in questo momento
Ir arriba